[Roma e i suoi nemici] Santippo

98-SantippoNumero 98 della collana “Roma e i suoi nemici” targata Vadis e Osprey, che nel 2011 porta in edicola questo Santippo di Cartagine alla battaglia di Tunisi, 255 a.C.
Roma_e_i_suoi_nemici1Il curatore William Shepherd attinge agli archivi della Osprey Publishing Ltd., di cui era direttore prima della nascita di questa collana, e presenta dei testi tratti da un saggio non meglio specificato della Osprey.

Il figurino è basato un’illustrazione senza firma e ritrae Santippo di Cartagine che si rivolge alle sue truppe prima della battaglia. «Indossa il leggero elmo dello “pilos” popolare tra gli Spartani. Sotto il suo mantello di stile tipicamente spartano si vede una corazza riccamente decorata, indossata sopra una tunica a maniche corte. Gli Spartani ritenevano che i lunghi capelli e la barba rendessero un bell’uomo più gradevole e un uomo brutto più spaventoso».

98-Santippo1Ecco l’incipit del fascicolo di 12 pagine, con la consueta traduzione di Piergiorgio Molinari:

All’epoca della prima guerra contro Roma (264-241 a.C.), l’impero cartaginese era la maggiore potenza del Mediterraneo occidentale. La tradizione voleva che la città di Cartagine, non lontana dall’odierna Tunisi, fosse stata fondata da coloni fenici provenienti da Tiro attorno all’814 a.C., quando Roma era a malapena un gruppetto di capanne e casupole sparse attorno al Tevere. Quale che fosse la data vera, col tempo Cartagine era destinata a prendere il posto di Tiro alla testa del mondo fenicio d’Occidente, acquisendo lungo il cammino potere sufficiente per divenire una rivale alla pari prima dei Greci, e poi dei Romani. I Romani chiamavano i Fenici Poeni, termine che portò all’aggettivo “punico”.

L.

Annunci

2 thoughts on “[Roma e i suoi nemici] Santippo

    • Allora siamo davvero fratelli separati alla nascita: questa immensa collezione, fatta in edicola con gran fatica, è tutta farina del sacco di mio padre, appassionatissimo di Roma Antica 😉 Io mi limito a farmici bello bel blog 😛

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...