[Go Nagai] Mazinger Z

04-MazingerZNumero 4 – in edicola dal 12 dicembre 2013 – della splendida “Go Nagai Robot Collection”, portata in Italia a partire dal 2013 da Yamato Video, Fabbri Publishing e La Gazzetta dello Sport: questo numero è dedicato a Mazinger Z.

04-MazingerZ1Ecco il profilo dal fascicolo di 12 pagine:

ALTEZZA: 18 metri
PESO: 20 tonnellate
VELOCITÀ CORSA: 360 Km orari
MATERIALE: Superlega Z
FONTE ENERGETICA: Energia Fotoatomica

LE ARMI DI GREAT MAZINGER

MISSILE CENTRALE (Missile Punch): enormi missili che partono da una cavità nella parte addominale del robot.
PUGNI A RAZZO / PUGNI ATOMICI (Rocket Punch): pugno e avambraccio del robot si staccano per colpire l’avversario, per poi riposizionarsi, grazie a dei propulsori, nella posizione originaria, sulle braccia di Mazinger Z.
RAGGI FOTONICI (Koushiryoku Beam): raggi di energia fotoatomica che partono dagli occhi del robot.
SCURE ATOMICA (Iran Cutter): man mano che si procede con la serie alcune armi vengono potenziate: è il caso di queste taglienti lame, poste lateralmente sugli avambracci, che rendono più letale il Rocket Punch.
PUGNI A RAZZO (Daisharin Rocket Punch): negli ultimi episodi Mazinger utilizza questa versione potenziata del Rocket Punch: il robot ruota le braccia ad altissima velocità per poi sparare i pugni la cui potenza viene aumentata dall’enorme forza centrifuga.
RAGGIO TERMICO (Breast Fire): questo raggio ad altissima temperatura è in grado di liquefare i metalli più resistenti. Parte dalle piastre sul petto di Mazinger.
RAGGIO CICLONICO (Rust Hurricane): dalla bocca del robot fuoriesce questa potente raffica di vento provvista di particelle altamente corrosive e in grado di arrugginire la corazza dei robot nemici.
MISSILI PERFORANTI (Drill Missiles): aguzze e letali punte perforanti sparate da aperture poste nelle braccia di Mazinger, all’altezza dei gomiti, dopo aver sollevato l’avambraccio.
MISSILI DIGITALI (Finger Missiles): missili che partono dalle dita di Mazinger. Utilizzati raramente perché di scarsa efficacia.
RAGGI CONGELANTI (Reito Beam): raggi congelanti che partono dalle corna del robot.
LAME CROCI DEL SUD (Southern Cross Knife): lame simili a “Shuriken” che fuoriescono dalle fessure sulla parte anteriore del Jet Scarndeler (le “ali” di Mazinger Z).
N.B.
L’“Hover Pilder” (Aliante Slittante), col quale Koji può pilotare Mazinger Z, viene distrutto nel corso della serie, e sostituito dal più potente “Jet Pilder”. Anche il Pilder ha in dotazione dei missili da utilizzare contro il nemico.

L.

Annunci

3 thoughts on “[Go Nagai] Mazinger Z

  1. Nostalgie Nagaiane… Io da qualche parte ho ancora un Goldrake fine anni ’70, con tanto di astronave (lame rotanti di plastica – eiettabili – incluse). E anche un Jeeg, seppur non in posa plastica come quello lassù…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...