[Fumetti 3D] Nonna Abelarda

F3D54_NonnaAbelardaNumero 54 della “Fumetti 3D Collection” con cui Hobby&Work nel 2012 presenta in edicola il meglio del fumetto italiano: è la volta dell’arzilla Nonna Abelarda, nata dalla penna di Giovan Battista Carpi originariamente per la testata “Volpetto” (1955), poi per “Soldino” (1957) e infine per la propria testata “Abelarda” (1971).

F3D54_NonnaAbelarda1Ecco il ritratto del personaggio tratto dal coloratissimo fascicolo:

Nonna Abelarda – così come un altro personaggio creato da Giovan Battista Carpi per l’editore Bianconi, il diavolo Geppo – nasce dalla fusione di due elementi in antitesi. Geppo, infatti, secondo l’iconografia classica dovrebbe essere una creatura malvagia, un infernale tormentatore di uomini ma, al contrario, è buono, un vero “povero diavolo” che fa di tutto per aiutare il prossimo. Allo stesso modo Abelarda, che dall’aspetto sembrerebbe aver superato la soglia dei cent’anni (anche se non si chiede l’età a una signora), invece di accusare dolori artritici e deambulare claudicando, vanta un’energia e una vitalità da far invidia a un atleta olimpico e molla cazzotti, che lei chiama “papagni” o “papagnoni”, che farebbero rabbrividire Braccio di Ferro (altro personaggio di casa presso l’editore Bianconi).

L.

– Ultimi post simili:

One thought on “[Fumetti 3D] Nonna Abelarda

  1. Pingback: Speciale 8 marzo (2) | Myniature

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.